Team


  • L’equipe multidisciplinare è organizzata in tre aree: educativa, medico-psichiatrica, e clinica. Le terapie sono stabilite e rimodulate sui singoli casi, attraverso una stretta collaborazione di scambio e approfondimento tra aree, con la supervisione dei responsabili scientifici del metodo Soranzo.

    La presenza del comitato scientifico garantisce la continua ricerca sulla cura delle dipendenze, introducendo innovazione nel metodo terapeutico e formazione specialistica ai terapeuti coinvolti nella cura.

    La cura residenziale è condotta quotidianamente da psicologi e educatori, presenti anche nelle ore notturne.



Schede profili

equipe operativa collaboratori esterni e formatori comitato scientifico




Partnership


Servizio di Medicina delle Dipendenze, Azienda Ospedaliera Universitaria, Verona. Direttore: Dr. Fabio Lugoboni.
www.medicinadipendenze.it

La necessità di una detossificazione da sostanze è un’evenienza a volte necessaria nel complesso iter di affrancamento dalla dipendenza. Un ricovero in ambiente specialistico rassicura il paziente e permette di risolvere situazioni di poliabuso di complessità improponibile a reparti di medicina generale. Le probabilità di successo nel lungo termine sono sensibilmente maggiori se l’intervento è concordato con i terapeuti o le strutture che hanno in carico il paziente. Le sostanze associate a più alto craving sono da legare sempre a programmi specifici di prevenzione della ricaduta. La selezione pre-ricovero è un fattore centrale; la detossificazione è per pochi e va attuata nel momento migliore per il paziente.
Il programma successivo alla detossificazione è un secondo punto decisivo, va definito a priori nei dettagli, tenendo presente che ogni detossificazione comporta rischi, non tanto legati alla procedura in sé, quanto alla possibilità di ricaduta. La valutazione dei pazienti nella fase pre-ricovero è senza dubbio facilitata dalla lunga esperienza maturata nei SerT da parte degli operatori strutturati più anziani.
U. O. Alcoldipendenza – Poliabuso – Doppia Diagnosi Direttore: Prof. Luigi Janiri
Day Hospital di Psichiatria e Dipendenze, Policlinico A. Gemelli, Istituto di Psichiatria e Psicologia, Scuola di Specializzazione di Psichiatria, Università Cattolica del S. Cuore, Policlinico A. Gemelli, Roma. “Trattamento ambulatoriale e in day hospital” di pazienti dipendenti da alcol, in comorbilità o meno con altri comportamenti di abuso e con altri disturbi mentali.
I trattamenti prevedono: disintossicazione, prevenzione delle ricadute e terapia farmacologica del craving, riduzione del potus (farmacologicamente assistita), riabilitazione (gruppi condotti in collaborazione con l’Associazione Onlus “La Promessa” di Roma) di I e II livello, colloqui motivazionali e, in casi specifici e selezionati, psicoterapia.


Gestore del Centro Soranzo


CO.GE.S don Lorenzo Milani Società Cooperativa Sociale
Il Centro di Solidarietà Don Lorenzo Milani è un’associazione di volontariato che s’ispira ai valori di riferimento della FICT / Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche, di cui fa parte. È membro inoltre della Federazione Mondiale delle Comunità Terapeutiche (WFCT / World Federation of Therapeutic Communities). Si occupa di assistere persone in difficoltà, in particolare di coloro che esprimono il disagio causato dall’uso di sostanze stupefacenti e sviluppano comportamenti di abuso e dipendenza.
Il modello d’intervento a cui s’ispira è denominato “Progetto Uomo” e prevede la cura del tossicodipendente con un approccio olistico, che mette cioè la persona al centro, con tutte le sue istanze: sociali, sanitarie, affettive, culturali, intellettive, morali e psicologiche. “Progetto Uomo” crede nel cambiamento positivo, nella crescita, nell’autonomia e nella responsabilità delle persone e agisce per suscitare tale cambiamento.
Le strutture residenziali che si occupano di dipendenze sono tutte autorizzate all’esercizio e accreditate ai sensi della L.R.22/2002 e rispondono ai criteri delle strutture specialistiche previste dalla legislatura.

www.ceisdonmilani.com
www.cogescoop.it
×